Terza edizione Corso Pesca a Mosca “Gianni Bardini” Enalcaccia Vallepietra

Il corso è ormai giunto alla terza edizione, ed i frutti iniziano ad arrivare, gli amici si rivedono e nuove opportunità si presentano…

E’ sempre bello ritrovarsi tutti insieme, uniti dalla grande passione per la pesca a mosca, il corso eseguito con gran professionalità dall’istruttore Luca Santoro, si svolto nella sola giornata di sabato 4 giugno, ed è stato articolato in due esercitazioni, la prima incentrata sulla tecnica del lancio nelle diverse realtà di pesca e la seconda nella certosina arte della costruzione degli artificiali, ragionando in particolare a seconda della zona che si intende insediare e del periodo di pesca.

La parte dedicata alle tecniche di lancio è stata completamente svolta sull’Aniene, in un ampio tratto nei pressi del territorio di Jenne, dove a seguito dei primi lanci rieducazionali sul prato, i corsisti si sono dedicati ad affinare la tecnica sul fiume, dove non sono mancate le prime emozionanti catture.

Nel pomeriggio, dopo avere consumato un lauto pranzo presso “Trattoria la noce”  sita nel territorio del borgo antico di Vallepietra a ridosso del Fiume Simbrivio, l’istruttore Luca Santoro, unitamente al socio Enalcaccia Danilo Tufi, allestiti “gli attrezzi del mestiere” hanno iniziato a costruire le prime mosche, sotto l’attenta supervisione  del socio Otello Tofani, veterano della pesca a mosca, il quale ha dispensato i presenti di tanti buoni consigli incentrati sulle varie tecniche di pesca nelle diverse realtà fluviali, accentuando sull’utilizzo dell’artificiale più indicato nell’esercizio dell’attenta pratica alieutica.

Durante la kermesse pomeridiana, Danilo Tufi ha mostrato a tutti i corsisti, le sue prime creazioni di canna di pesca a mosca in bamboo, con impugnature in sughero e porta mulinelli in prezioso legno d’ulivo del Piglio, la curiosità dei presenti si è spinta sino a provare tutti modelli artigianalmente prodotti, complimentandosi con Danilo per l’armonizzazione dei materiali e l’ottima flessibilità del prodotto.

Enalcaccia Vallepietra, ringrazia l’Associazione Pescatori Laziali, nella persona del  Dott. Antonio Leotta, che a seguito della partecipazione all’evento, hanno sancito un accordo di collaborazione reciproca, basato sulla più ampia conoscenza delle attività di pesca esercitabili nei nostri affascinanti territori montani.

20160604_110112 20160604_110125 20160604_111728 20160604_112058 20160604_112852 20160604_120459 20160604_121850 20160604_154647 20160604_15465020160604_154701 20160604_160529 20160604_162228 20160604_162952 20160604_163134 20160604_103115 20160604_110112 20160604_110117 20160604_110131